Sistema informativo Consorzi di Bonifica

ETT sviluppa soluzioni ad hoc di cui i Consorzi di Bonifica possono servirsi per la quotidiana gestione delle attività istituzionali.

Il sistema informativo consortile di ETT è strutturato in moduli integrati con le seguenti funzionalità:

  • Gestione delle segnalazioni, che consente a tutti gli attori preposti, ciascuno per quanto di propria competenza, di governare il flusso operativo di rimozione dei problemi segnalati;
  • Gestione delle manutenzioni, che consente di schedare e di monitorare le situazioni in cui sono necessari interventi di manutenzione straordinaria (realizzazione e manutenzione di opere di difesa, adeguamento di attraversamenti che riducono il deflusso, ecc.);
  • Simulatore; modulo specialistico che consente di determinare i parametri di calcolo dei ruoli consortili e delle fatturazioni per l’irriguo in base ai risultati che il Consorzio intende realizzare;
  • Gestione dei ruoli consortili, per la emissione degli avvisi di pagamento dovuti da parte di chi possiede terreni agricoli o immobili produttivi.
  • Gestione delle fatturazioni, per la emissione delle fatture destinate a chi utilizza il servizio irriguo. consorzi

I moduli del sistema informativo utilizzano una componente GIS che permette la semplice georeferenziazione di tutti gli oggetti trattati (segnalazioni, contatori, impianti irrigui, ecc) su una base cartografica completa organizzata per layer (CTR, satellitare, catastale, rete idrica, ecc.) ed esplorabile con gli strumenti tipici di Google maps.

Tutti i moduli del sistema informativo per i Consorzi di Bonifica sono sul MEPA.

Consorzio di Bonifica Regione Marche

Il Consorzio di Bonifica delle Marche nasce per incorporazione di tre consorzi pre-esistenti.

ETT ha affiancato il Consorzio di Bonifica delle Marche fin dalla sua istituzione, realizzando un sistema informativo consortile calibrato sulle specifiche esigenze al fine di coprire a 360° le attività istituzionali del Consorzio.

Il sistema informativo, modulare e scalabile, dinamicamente in crescita, consente la piena gestione di:

  • Ruoli consortili: partendo dalla definizione delle partite sulla base dei dati del censuario catastale in fase di impianto, il sistema consente a regime la manutenzione ed il raffinamento continuo della base dati utilizzata per la emissione periodica dei ruoli.
  • Simulazioni: è un modulo progettato per permettere la definizione degli indici di superficie, sulla base dei budget definiti dall’Amministrazione, da utilizzare per il calcolo dei ruoli;
  • Segnalazioni: il modulo permette la piena gestione delle segnalazioni di manutenzione ordinaria relative alle criticità sui corsi d’acqua. Permette la configurabilità dell’iter di gestione (ruoli e responsabilità) fino alla risoluzione delle segnalazioni.
  • Manutenzioni: modulo di gestione delle manutenzioni straordinarie sui corsi d’acqua;
  • Contratti irrigui: è il modulo che permette la gestione dei contratti irrigui fino alla emissione delle fatture sia su base della superficie irrigata che dei consumi registrati dai contatori.
  • Segnalazioni irriguo: il modulo permette la gestione delle segnalazioni inerenti i guasti sugli impianti irrigui consortili e le richieste relative agli allacci.

L’accesso al sistema è differenziato in base al ruolo dell’utente, che vede solamente i moduli di propria competenza.

Tutti i moduli mettono a disposizione degli utenti uno scadenzario personalizzato con l’evidenza dei task di competenza.

Il sistema informativo offre una reportistica completa che permette di tenere sotto controllo in tempo reale l’andamento di tutte le grandezze di interesse, in particolare della parte economica della gestione.

Alcuni numeri relativi al sistema informativo nel Consorzio di Bonifica delle Marche (anno 2015)

  • 251.919 partite consortili per emissione ruoli di bonifica.
  • 9.983 contratti irrigui.
  • 3.575 segnalazioni raccolte e gestite.
  • 7.348 manutenzioni straordinarie classificate
Vai al sito