Strumenti innovativi per la Pubblica Amministrazione

La vera sfida per una Pubblica Amministrazione consiste non soltanto nell’erogare servizi efficienti intercettando necessità esistenti, bensì individuare quelle soluzioni che consentano di facilitare l’accesso, la gestione e la fruizione di informazioni, anche attingendo a soluzioni innovative sfruttando le potenzialità, l’affidabilità e la convenienza delle nuove alternative tecnologiche.

ETT, col proprio bagaglio di esperienza nel settore, è in grado di leggere la realtà prospettando scenari nuovi e scoprendo, così, nuove modalità di gestione dell’ordinario, con l’obiettivo di semplificare e potenziare le tradizionali modalità di fruizione dei servizi.

Agenzia Nazionale Giovani

L’Agenzia Nazionale per i Giovani ha scelto di dotarsi di uno strumento social innovativo da mettere a disposizione dei giovani che svolgono, o vorrebbero svolgere, un’esperienza di mobilità nell’ambito del programma Erasmus+.
Per ANG ETT ha, quindi, realizzato un’app per Android e iOS in grado di favorire la creazione di reti relazionali tra i ragazzi coinvolti nella medesima esperienza.
Dopo una breve profilazione, attraverso la quale vengono indicate informazioni essenziali quali la città dell’esperienza, i progetti e i propri interessi, il giovane può conoscere altri ragazzi in Europa, individuando, attraverso specifiche funzionalità di geolocalizzazione e ricerca, i propri contatti in modo tale da costruire la propria rete di amicizie.
L’app ha anche una seconda, importante, funzionalità: permette a ANG di attuare un monitoraggio delle esperienze tramite apposita dashboard, in modo tale da conoscere le principali informazioni sui giovani coinvolti nel programma Erasmus+

Versione iOSVersione Android
Vigili del Fuoco: NIA VR

Per la struttura di Investigazione Antincendi (NIA) dei Vigili del Fuoco,  reparto incaricato a svolgere sopralluoghi e repertamenti sulla scena dell’evento, ETT ha realizzato uno strumento innovativo in grado di aumentare la capacità di raccogliere informazioni sullo scenario oggetto d’indagine in modo da agevolare le attività di indagine sugli incendi, introducendo strumenti tecnologici avanzati che potranno essere ulteriormente ampliati in futuro.

L’app NIA-VR si colloca allo stato dell’arte della tecnologia immersiva come supporto di alta qualità all’addestramento e all’operatività di personale operante in scenari critici d’intervento.

Applicando la tecnologia HTC Vive, tramite l’app è possibile creare simulazioni realistiche a supporto delle attività investigative di quanti operano nel settore dell’antincendio.
L’applicazione permette di analizzare, attraverso simulazioni basate su rilievi planimetrici, dati 3D e rilevazioni fotografiche, vari tipi di problematiche correlate all’attività di sopralluogo per la ricerca delle cause di incendio ed esplosione.

In particolare:

  • Registrare informazioni di base dell’evento;
  • Raccogliere media di vario tipo;
  • Gestire in modo multi-level l’evento;
  • Effettuare l’upload delle informazioni associate all’evento su SO115
Video NIA VR in HTC